BODY CONTOURING

BODY BY THERMAGE™

Con il processo di invecchiamento, la pelle si degrada, diventando rugosa, ruvida e rilassata. Mentre i trattamenti medico-estetici convenzionali agiscono sulla superficie della pelle, la procedura Body by Thermage™ agisce in profondità rinnovando tutti gli strati della cute e sottocute.

Thermage™ utilizza una tecnologia unica a radiofrequenza capacitativa, che riscalda in tutta sicurezza gli strati piu’ profondi della pelle, riducendo la lassità cutanea e aumentando lo spessore e la consistenza del derma.
La radiofrequenza monopolare attraversa i tessuti e incontra la resistenza che questi offrono; tale resistenza è in grado di convertire l’energia elettromagnetica della radiofrequenza in energia termica.
Gli effetti clinici e terapeutici che si ottengono sono dovuti all’innalzamento della temperatura che esplica la propria attività con un duplice meccanismo: la denaturazione del collagene e l’attivazione fibroblastica.
Le fibre collagene denaturandosi diventano più corte e di diametro maggiore con conseguente effetto “tensorio”. Inoltre i fibroblasti aumentano la propria attività sintetica a favore del collagene fisiologico, inducendo un incremento della componente strutturale del derma.

L’EVOLUZIONE TECNOLOGICA DI THERMAGE™ RIGUARDA SOPRATTUTTO LE PUNTE CHE SONO MONOUSO E MONOPAZIENTE.

Dall’inizio dell’anno sono state introdotte in Italia, contemporaneamente agli Stati Uniti, le nuove punte per il corpo Multiplex.
Le punte Multipolex originano dalla fusione di quattro punte di 3cm2 tenute insieme da un sottile raccordo lineare che consente la trasmissione della radiofrequenza per tutta la sua superficie operativa di 16 cm2.
Grazie al minor numero di spots necessari per effettuare il trattamento e alla differente e più tollerabile curva termica, l’avvento delle nuove punte Multiplex ha semplificato l’approccio terapeutico delle lassità corporee, riducendo i tempi di esecuzione oltre alla percezione dolorifica.
Il trattamento corpo Thermage è ben tollerato dal paziente e non necessita di alcuna anestesia. Si effettua in unica sessione della durata di circa un’ora ed il paziente può riprendere immediatamente le proprie attività.

Gli effetti terapeutici del trattamento sono lenti e progressivi, potranno essere apprezzati in un arco di tempo variabile fra i 3 ed i 6 mesi: tale periodo è necessario perché i fibroblasti possano effettuare la neocollagenogenesi.
I benefici della terapia sono stabili e saranno apprezzabili per i due anni seguenti, anche se il trattamento potrà essere comunque ripetuto quando ancora sono visibili gli effetti del precedente”.